Zaza, tutti lo vogliono, nessuno lo vende

Tra i tanti casi di operazioni date per concluse e ancora in piedi, quelle, tanto per intenderci, riguardanti i casi Joao Mario e Icardi, per citarne due a caso, c’è anche la situazione Simone Zaza. L’attaccante della Juventus è stato uno dei giocatori più corteggiati di questo calcio mercato, ma tutt’ora è ancora al punto di partenza, quando la sua di partenza sembrava certa solo pochi giorni fa. Il Wolfsburg dopo i contatti e i colloqui di settimana scorsa, ma poi la frenata della Juve quando anche le cifre erano state rese note, ma propio loro, le cifre, hanno fatto arenare l’affare. E allora via all’asta per l’attaccante lucano che nelle ultime ore è conteso da parecchi club di tutta Europa. L’appeal dell’ex Sassuolo a livello internazionale non è mai stato un segreto, soprattutto dopo gli Europei, e allora in prima fila insieme ai tedeschi che rimangono sempre tra i pretendenti, c’è ancora il West Ham, che è tutta l’estate che cerca una punta e sta alla finestra. Vengono dalla premiere alcuni rumors che parlano di un sondaggio anche del West Bromich Albion, e poi Zenit, Monaco ma sono sempre quelle della serie a inglese le sirene più forti visto che l’Arsenal si è fatto sotto dopo che la trattativa per Lacazette si è arenata. Tutti lo vogliono insomma ma per ora nessuno lo prende ma anche nessuno lo vende, la cosa che sembra certa è che Zaza andrà via ma magari non cosi lontano perchè l’ultima grande idea è quella che porta all’ombra del Vesuvio, anche in questo caso come per i Gunners il suo approdo al Napoli è legato a una cessione, quella di Gabbiadini che deve valutare l’offerta dell’Everton, perchè la cifra che entrerebbe nelle casse di De Laurentiis verrebbe girata in quelle bianconere per l’attaccante della nazionale, per chiudere il mercato in direzione opposta di com’era iniziato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.