Inaki-Williams-From-SoccerAspects

INAKI WILLIAMS, ECCO IL TALENTINO SPAGNOLO CHE TANTO PIACE A SPALLETTI

Luciano spalletti ha  individuato il suo nuovo  mohamed salah, l’identikit corrisponde a quello di Inaki Williams  attaccante spagnolo dell’Athletic Bilbao. Origini gahnesi per il talentino  della roja under 21, già’ blindato da una clausola imponente di 50 milioni dalla società’ basca. iL mercato al giorno d’oggi  ha quotazioni alte, ci vogliono dunque  lusinghe speciali  

juve

SERIE A, NON SOLO MERCATO. IL PUNTO SUI RITIRI

Con la chiusura della stagione 2016/2017, tutte le squadre di Serie A hanno avuto la possibilità di tirare le somme e capire come muoversi sul mercato. Fattore di primaria importanza, però, è anche la preparazione sul campo, con i ritiri che sono stati pianificati. Le prime due compagini che cominceranno a lavorare concretamente per la

james-rodriguez

INTER, DOPPIO COLPO: JAMES RODRIGUEZ E PEPE

Un doppio colpo clamoroso, che l’Inter piazza con il chiaro intento di replicare al mercato dei cugini. La sinergia già rodata con Jorge Mendez porta i nerazzurri a un passo da Pepe e James Rodriguez. Esattamente, due nomi forti, per iniziare alla grande un calciomercato che sembrava tingersi di rossonero, salvo poi cambiare completamente verso

sabatini

INTER: SOS CERCASI, ANCORA UNA VOLTA, ALLENATORE

I soldi non fanno la felicità, frase quanto mai opinabile, ma questa volta in casa Inter pare essere così. 150 milioni pronti per essere spesi ma al momento la nave non riesce a trovare il suo comandante nonostante navighi in acque più che tranquille dal punto di vista economico. Dopo i no attuali di Simeone,

kean

PRIMAVERA, I PRINCIPALI TALENTI PRONTI AL SALTO IN SERIE A E B

Il campionato Primavera volge al termine, play off e poi final eight per assegnare lo scudetto. Un torneo che mette in evidenza tanti prospetti da seguire attentamente in vista di un immediato loro impiego tra i professionisti. La Juventus dopo aver sfornato i vari Favilli, Cassata e Romagna, mette in vetrina il talento assoluto di

inter-roma

INTER, NESSUN MARGINE D’ERRORE CONTRO IL GENOA

Quando ti avvicini al baratro il margine d’errore si assottiglia sempre più, fino a scomparire. Lo sanno bene Inter e Genoa, due squadre catapultate in scenari rispettivamente assurdi riavvolgendo il film del campionato di una decina di giornate.
I neroazzurri hanno visto incredibilmente scemare le ambizioni europee, mentre i liguri sono irrimediabilmente immischiati nella lotta

Tifosi_curva_nord_lazio

QUANDO LA COREOGRAFIA DIVENTA IL POMO DELLA DISCORDIA

Si sa, nel mondo del calcio gli sfottò tra le tifoserie sono all’ordine del giorno e spesso rimangono sottotraccia. Quando però tutto viene riversato su coreografia pre partita allo stadio allora tutto annume un risalto mediatico forzato. In ordine cronologico ad aver fatto infuriare i tifosi dell’atletico ci hanno pensato i rivali del Real, un

pioli

RITIRO INTER, PIOLI CONCEDE UNA TREGUA

Il bastone e la carota è un concetto antico, forse troppo semplicistico ma che serve a sintetizzare la scelta di Stefano Pioli che, nel bel mezzo del ritiro, d’accordo con la società, ordina il rompete le righe e concede ai suoi un pomeriggio di riposo. “Se lo sono meritato” il laconico commento che interrompe quella

pioli

INTER, L’ULTIMO TRENO EUROPEO PASSA PER FIRENZE

Il treno neroazzurro in direzione Europa League ha subito ancora una volta un rallentamento durante il derby e più precisamente al ’97, quando l’ennesima disattenzione difensiva della stagione ha regalato a Zapata la palla gol che ha trafitto Handanovic, i tifosi interisti, ma anche e soprattutto le speranze per il futuro. Errori che tuttavia continuano

Stefano Vecchi

PRIMAVERA: INTER-CAGLIARI IN DIRETTA SU SI

Rimettersi subito in marcia,  l’imperativo che in questa settimana mister Vecchi ha provato a inculcare in testa ai suoi ragazzi, e il Cagliari rappresenta già il primo ostacolo. Dimenticare il
Viareggio che ha si messo in mostra le qualità di qualche ragazzo, ma che rappresenta una vera e propria delusione. Dimenticare si, ricordandosi di quelli che sono