NAZIONALE, CON SAN MARINO SPAZIO ALLE NUOVE LEVE

Dopo l’amichevole vinta contro l’Olanda a fine marzo, la Nazionale torna a prepararsi per altri impegni, gli ultimi di questa stagione, buone occasioni per Giampiero Ventura anche per testare nuovamente i giovani azzurri in vista dell’importante impegno del 2 settembre, la gara di qualificazione ai mondiali contro la Spagna. Due amichevoli, il 31 maggio contro San Marino e il 7 giugno contro l’Uruguay a Nizza, poi la partita di qualificazione contro il Liechtenstein in programma l’11 giugno a Udine, questi gli appuntamenti in prossimità dell’estate per gli uomini di Ventura. Tre gli stage tenuti dal ct nel corso di questi mesi, raduni in cui ha potuto valutare le condizioni e le capacità di molte nuove leve, ora per loro la possibilità di scendere in campo sul serio con la maglia azzurra, l’opportunità sarà contro San marino. Tra i 22 convocati i due portieri Gollini e Scuffet, in difesa i nomi che spiccano sono Caldara, Conti, Biraghi, Calabria ed Emerson Palmieri, a centrocampo invece Baselli e Gagliardini, in attacco spazio e fiducia a Lapadula, Falcinelli, Petagna e agli esterni  Berardi e Chiesa. Diversi i ragazzi da poter schierare, a Giampiero Ventura la possibilità di sperimentare e trovare le soluzioni più adatte in campo, il tutto per arrivare a settembre nelle condizioni migliori e, dopo l’1-1 di ottobre, centrare finalmente il successo contro la Roja.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.