Napoli allo scoperto

Il polverone sollevato da Gonzalo Higuain ha fatto si che uscissero allo scoperto tutti i club che effettivamente hanno un interesse concreto per il Pipita.                                                                  Uno di questi è l’Atletico Madrid, squadra che principalmente starebbe pigiando il piede sull’acceleratore per l’argentino : l’ultima offerta studiata a Madrid consisterebbe in 65 mln cash più una contropartita, da scegliere tra  Vietto, Torres, Baston e Leo Baptistao. Il patron azzurro non sembra però  intenzionato a ceder.

Servono i soldi della clausola, senza i quali De Laurentiis non lascerà partire Higuain.                                                                                                                                                

 Intanto sul fronte entrante l’affare Zielinski pare essere in dirittura d’arrivo.                          Il ds dell’Udinese ha confermato l’accordo con il Napoli per il giocatore polacco, unico artefice del suo destino in questo momento.

Due le possibili soluzioni :  12 milioni più Zuniga (da girare al Watford) oppure 14 milioni cash (l’affare- Widmer è slegato da quello per Zielinski).

Un’operazione importante, che verrà sbloccata solo dal centrocampista:  il polacco attende la risposta di Klopp, ma sarebbe pronto a vestire Napoli nel caso in cui il tecnico del Liverpool dovesse abbandonarlo dopo averlo sedotto.                                      Cresce anche la voglia di azzurro di Hector Herrera.

Il giocatore messicano è pronto a sposare il progetto, ed è per questo che sta nascendo in lui una certa insofferenza nei confronti del suo attuale club.

Il messicano sta spingendo con il Porto per capire quando potrà fare la valigia e mettersi in viaggio verso Dimaro.

ùIl Porto, d’altro canto, pare pronto a cedere: il Napoli ha superato i 20 milioni di euro, avvicinandosi maggiormente alle richieste dei portoghesi. Dopo il tira e molla di qualche settimana, i lusitani sono pronti a dire si.

Napoli-Herrera, un matrimonio sempre più vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.