donnarumma

MILAN, IL MERCATO CONTINUA. CON O SENZA DONNARUMMA

La questione Gigio Donnarumma è destinata a tenere banco in casa Milan ancora per molto tempo. La priorità è trovare un sostituto che possa donare la giusta serenità a Vincenzo Montella tra i pali e le strade percorribili sono diverse, per quanto il ruolo di portiere, tra quelli sul mercato, non regali un’infinità di soluzioni.

L’indiziato numero uno è proprio colui il quale qualche anno fa ha ricevuto pressoché le stesse attenzioni riservate al classe ’99 di Castellamare di Stabia, ovvero Mattia Perin. I due infortuni gravi pesano sulla valutazione dell’estremo difensore genoano, anche se non significa assolutamente che la sua carriera sia stata compromessa.

Una prima offerta è stata recapitata a Preziosi e si aggira intorno agli 8 milioni di euro. Il presidente del Grifone ne vuole quasi il doppio, fissando a 15 il prezzo per intavolare seriamente una trattativa. Oltre a lui, i nomi caldi sono quelli di Neto e di Leno, ma sulla lista dei desideri di Fassone e Mirabelli si trovano dietro al portiere classe ’92 ex Pescara.

E mentre si tratta per portare a Milanello Andrea Conti dell’Atalanta, cercando di assottigliare il divario tra domanda ed offerta, con l’Atalanta che chiede 30 milioni e i rossoneri che ne offrono più o meno la metà, si guarda anche all’attacco.

Dopo il colpo André Silva, ora serve un altro attaccante. Un’ipotesi che non ha mai seriamente preso quota, nonostante fosse la prima opzione, è legata a Pierre Emerick Aubameyang. Pezzo pregiato sul mercato europeo, sembra ora sempre più destinato a restare in Germania. Il PSG si è tirato indietro, l’offerta cinese è stata rifiutata e per il Manchester United rappresenta una seconda scelta. Ecco che così le quotazioni dei rossoneri potrebbero risalire vertiginosamente, nonostante le pretese siano comunque di altissimo livello.

Qualche altro colpo di mercato, per lavare via l’amarezza legata al mancato rinnovo di Donnarumma, perché questo Milan ha le idee chiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *