Juve – Pjanic, siamo ai dettagli: blitz di Marotta, annuncio vicino

Ormai sembra davvero questione di ore perché Miralem Pjanic indossi la casacca della Juventus. Il centrocampista bosniaco, che da diverse settimane era nel mirino della Juventus, salvo sorprese dell’ultimo minuto sarà agli ordini di Massimiliano Allegri in vista della stagione 2016-2017. Decisivo il blitz di Beppe Marotta ieri nella capitale, il quale ha posto basi importanti perché l’affare vada in porto.

Da parte della Vecchia signora c’è fretta e volontà di chiudere entro fine mese anche e soprattutto per evitare ripensamenti da parte della società capitolina o inserimenti di club esteri, su tutti il Barcellona che già aveva provato ad inserirsi nella trattativa. Anche la Roma, dal canto suo, ha fatto della cessione del 26enne una necessità impellente dato il bisogno di fare cassa e lo sfortunato infortunio di Rudiger, che di fatto ha rovinato i piani del mercato in uscita giallorosso.

Il centrale tedesco è stato infatti appena riscattato dallo Stoccarda per una cifra di 9,5 milioni di euro, proprio in previsione di una cessione con relativa plusvalenza al Chelsea con il quale era praticamente tutto deciso. Ora però la situazione è profondamente diversa, con la Juventus pronta a versare la clausola nelle casse della Roma anche se probabilmente sarà una cifra inferiore ai 38 milioni inizialmente pattuiti. E’ infatti di ieri un’indiscrezione della Gazzetta dello Sport secondo cui il 15% della suddetta clausola andrebbe al giocatore, pertanto la società romanista potrebbe decidere anche di mercantare con la Vecchia Signora al di fuori delle condizioni inizialmente stabilite. Ergo, come detto la Juve potrebbe addirittura o pagare meno della cifra stabilita contrattualmente se non addirittura inserire contropartite tecniche. In ogni caso la situazione non cambia, la Juve darà l’assalto alla Champions League avvalendosi anche dell’apporto di Miralem Pjanic.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.