Briatore su Alonso: “Ormai è un pensionato di lusso”

La decisione di Fernando Alonso di unirsi alla McLaren motorizzata Honda? Un pensionamento anticipato. Questo il pensiero del suo mentore storico Flavio Briatore, con il quale l’asturiano ha vinto i suoi due titoli mondiali con la Renault prima di andarci solo vicino in occasione della prima esperienza a Woking e della parentesi in Ferrari. “Nando ha saputo spingere la Ferrari oltre le sue possibilità, anche se è stato criticato perché incapace di posizionarsi davanti in classifica. Sapevamo tutti che non fosse una macchina da prima fila, ma lui riusciva lo stesso a raggiungerla. Ritengo che la Ferrari sia stato il team che lui più ha amato, poi la situazione è degenerata non tanto per colpa della dirigenza, quanto piuttosto per le voci che giravano: si tendeva a difendere più Raikkonen di lui” ha affermato il 66enne imprenditore.

A prescindere dall’ormai arcinoto divorzio da Maranello, sulle orme dello spagnolo è tornato Ron Dennis e il suo progetto motorizzato Honda che ben poche soddisfazioni ha regalato a lui e al compagno Button durante tutto il 2015, senza dare segni di risveglio in questa stagione. “Ha un contratto importante e onestamente pensavo che i giapponesi riuscissero ad essere competitivi un po’ prima, ma lui orma è un pensionato di lusso. Non pensavo ci volesse così tanto a creare un propulsore competitivo, e ammetto che è anche un po’ colpa mia perché gli consigliai di tornare alla McLaren. Ora basta guardare i risultati, ed è impossibile dire qualcosa di più…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.